RICCHI DI SPIRITO

RICCHI DI SPIRITO

RICCHI DI SPIRITO

Stiamo vivendo un’interessante inversione di tendenza: dopo anni in cui gli obiettivi più importanti sembravano essere i soldi, il successo e il potere, sempre più persone stanno cercando di riscoprire i valori essenziali della vita, anche in campo professionale.

Al giorno d’oggi associare il concetto di management a quello di spiritualità è, ancora per molti, come parlare di diavolo e acquasanta, ciò nonostante la coscienza di molte persone si sta aprendo al fatto che non sono il denaro in se stesso o la ricchezza a corrompere l’animo umano. La responsabilità è assolutamente individuale.

Quando arrivi a capire che i mezzi non ti danno la felicità, molli tutto per muoverti a cercare qualcosa di veramente importante, qualcosa di sconosciuto che vuole farsi conoscere.

Da una parte ci sono persone che pensano sia meglio continuare ad accumulare elementi di successo, dall’altra persone che iniziano a cercare interiormente una spiritualità che dice che ci deve essere qualcosa di più del successo materiale.

Anch’io come uomo, prima manager e poi imprenditore, avevo iniziato a sentire stimoli di cambiamento all’interno dei miei comportamenti quotidiani, dettati soprattutto dall’incongruenza tra ciò che sentivo e ciò che facevo. Nel mio caso i sintomi incominciavano a influenzare pesantemente il mio benessere fisico

 Confrontarsi con gli altri è più facile. La cosa più difficile è decidere di confrontarsi con se stessi. Ancora una volta, come mi è sempre capitato nei momenti topici della vita, sentivo dentro di me la necessità di fare una scelta importante.

Adesso era giunto il momento di lavorare sullo ‘spirito’ che ogni essere umano ha ma che bisogna andare a ritrovare nel nostro più profondo “Io”, il nostro potere nascosto, quello che era giunto il momento di riscoprire,

Arriva un momento nella vita in cui la sfera spirituale chiede di essere considerata tanto quanto, se non di più, della sfera tridimensionale, solitamente prevalente parte del nostro percorso terreno. E il momento in cui accade è il momento corretto, né prima né dopo, il momento in cui si è certi che ogni tipo di esperienza vissuta precedentemente sia servita per arrivare pronti Qui e Ora.

Ora mi sento pronto per affrontare un cammino in cui giorno dopo giorno posso conoscere quanto vi è di più profondo nel vivere quotidiano, senza paura ma con felicità e determinazione!

Arricchisciti di spiritualità!  ANdrea