Io ci Credo! Io ci Sono!

Io ci Credo! Io ci Sono!

Io ci Credo! Io ci Sono!

Per questo articolo del Blog, la mente mi ha riportato a ricordare un momento di forte emozione che ho riportato più nei dettagli nel mio libro “Qui e Ora” (pag. 208/209).

Qualche anno fa, durante il viaggio di rientro da un corso formativo, ho vissuto un’esperienza che mi ha fatto consapevolizzare l’importanza del momento presente. In compagnia di una cara amica, all’improvviso un bagliore nella notte, i terribili istanti di un rischiosissimo incidente dal quale fortunatamente siamo usciti illesi. Mi sono trovato di notte, al freddo, sul ciglio della strada, non spaventato ma forte di una nuova consapevolezza: l’importanza di mettere la persona al centro della propria vita, non in base a ciò che si fa, ma in base a ciò che si è. Negli anni passati avevo già vissuto due esperienze simili, ma una vocina dentro di me mi aveva portato a viverle come una sfida contro la morte dalla quale ero uscito sempre vincitore, quasi con un’ebrezza paragonabile alla follia della roulette russa, una semi-presunzione di immortalità. Ma questa volta è stato diverso… un segno!

Da lì è nato il desiderio di non accontentarmi del mio vissuto fino ad oggi ma di far sì che certe esperienze potessero arrivare a più persone possibili nel mondo, condividendo con  loro la reale possibilità di rivalutare la propria vita ripartendo da sé. Per questo motivo ho deciso di approfondire ulteriormente le mie conoscenze, sperimentando metodi alternativi di sviluppo personale, in quanto ritengo che il modo migliore di cambiare il mondo sia quello di cominciare da se stessi. Soltanto portando al massimo la nostra consapevolezza siamo in grado di essere per fare la differenza.

Credo fermamente che tutto ciò che ho fatto nella vita mi sia servito per essere pronto “Qui e Ora”, disponibile a condividere la mia unicità con tante unicità nell’universo, per implementare il proprio grado di consapevolezza e insieme collaborare a rendere il mondo un luogo migliore.

Il “Referral Marketing”, più conosciuto in Italia come passa-parola, è l’ambito in cui ho deciso di convogliare le mie massime attenzioni e condivisioni, là dove ogni attività lavorativa e collaborativa parte dalla persona quale fulcro di ogni relazione.

Il mio ruolo di Executive Director di BNI (Business Network International) e di Trainer e Coach di Asentiv mi portano a confrontarmi con persone nuove ogni settimana, attività che implementa in maniera considerevole la mia rete di contatti. La qualità della relazione più che il numero di contatti fa la differenza e a partire da questa è la proattività di considerarci tutti appartenenti a un unica rete sociale che innesta il percorso di relazione, iniziando dalla conoscenza.

Io ci sono! Io ci credo! Risoluto da subito a dare tutto ciò che è in mio possesso a favore degli altri, con il sorriso di un bambino che dona senza aspettarsi nulla in cambio secondo la filosofia del Givers Gain e la maturità di un uomo che oggi conosce molto bene lo stato del Business in Italia e nel mondo e, pertanto, con l’ottica di fare per poi dire, così da dire solo ciò che ha fatto, insomma…parole vive e esperite a disposizione della comunità.

ANdrea

vuoi avere più informazioni sul REFERRAL MARKETING?